Sport

La passione per i giovani e per il calcio. Tanta Ruvo nella nuova avventura in serie D dello Sporting Fulgor Molfetta

La passione per i giovani e per il calcio. Tanta Ruvo nella nuova avventura in serie D dello Sporting Fulgor Molfetta

E’ di venerdì 8 settembre la notizia che rende ufficiale la partecipazione della Sporting Fulgor Molfetta al Girone H del campionato di Serie D 2017/18. Respingendo in toto il ricorso del Muravera, il Collegio di Garanzia dello Sport del CONI ha restituito un’intera città alla serie D, dopo ben 22 anni di assenza. Un traguardo importante per una società ambiziosa che ha scelto di legare il proprio destino a quello di due figure ben note nell’ambito dello sport ruvese: Biagio Mastrorilli, dirigente responsabile degli Juniores e mister Ciccio Camerino, allenatore della categoria Juniores della squadra molfettese. Un’avventura importante in una vetrina di primo piano come la serie D, dunque, per i nostri concittadini. Abbiamo voluto incontrarli per comprendere le ragioni alla base di questo progetto e gli obiettivi ai quali questo asse Ruvo-Molfetta può portare.

<<L’idea di prender parte a questo progetto è nata per un motivo molto semplice: volevamo dare la possibilità ai giovani ruvesi di poter compiere un percorso che li potesse portare dai primi calci al debutto in prima squadra.>> Esordisce così Biagio Mastrorilli, che poi prosegue:
<<Vorremo aver la possibilità di veder crescere dei bambini fin dall’età di 5-6 anni e vederli sbocciare al più alto livello possibile. Già con l’A.S.D. Soccer Ruvo, società giunta al suo decimo anno di vita, perseguiamo questi ideali: proviamo piacere nel veder crescere dei ragazzini, insistendo sull’aspetto umano prima che tecnico. Cerchiamo anche di trasmettere dei messaggi sociali: non effettuiamo selezioni, non emarginiamo nessuno a priori, cerchiamo sempre di venire in contro ai ragazzi. Ci sembrava giusto trovare un culmine adatto a questo tipo di esperienza umana e la Sporting Fulgor Molfetta, società eccellente, ci ha dato questa possibilità. E non solo: dall’anno prossimo aderiranno anche loro a questo tipo di iniziativa, cercando di connettere la prima squadra ad un settore giovanile che costituisca un percorso formativo per portare dei bambini a diventare calciatori>>

Sono tanti, infatti, i ragazzi ruvesi che parteciperanno a questo nuovo corso molfettese, tanto tra gli Allievi Regionali quanto tra gli Juniores Nazionali.

Nelle file degli Allievi militano: Carlo Scardigno, Attilio Malcangi, Antonio Carrante, Vincenzo Del Vecchio, Francesco Gargano e Michele Mastropirro.

Nelle file degli Juniores, invece, troviamo: Marcello Camerino, Leonardo Dell’Aquila, Roberto Mastrorilli, Giacomo Lovino, Beppe Pagano, Rocco Pansini e Luca Miscioscia.

Una nutritissima schiera di ruvesi, dunque, che andrà a completare un gruppo pieno di ragazzi della zona: i componenti della squadra provengono da Terlizzi, Andria, Corato, Bisceglie e Bari.

<<Innanzitutto non nascondo l’emozione di allenare in un campionato nazionale>>  Queste le parole di Mister Camerino, che poi specifica: <<C’è davvero tanto entusiasmo che andrà incanalato nella maniera migliore. Come ha già detto Biagio, a noi interessa mantenere preminente l’aspetto umano dei nostri ragazzi: ci vogliono attenzione e qualità mentali per entrare in un progetto come questo. Lavorando potremo toglierci molte soddisfazioni>>

Interrogati su quali fossero gli obiettivi nel breve e nel lungo termine dal punto di vista tecnico e dei risultati, i nostri ospiti hanno così risposto:

<<Non abbiamo mai avuto l’ansia da risultato. I nostri giocatori devono essere liberi di crescere e sbagliare. Privilegiamo la continuità tra il settore giovanile e la prima squadra: dunque cercheremo di raggiungere gli obiettivi che la categoria impone senza assolutamente snaturare il nostro modo di ragionare.>>

Questa la risposta di Mastrorilli, a cui ha fatto seguito quella di mister Camerino:

<<Dal punto di vista tecnico-tattico abbiamo comunque l’idea di creare una continuità a livello di identità e mentalità. Già a partire dalla preparazione atletica abbiamo cercato di conformare gli esercizi tra le varie categorie, rispettando ovviamente le proporzioni che le differenze di età impongono. Allo stesso modo, cercheremo di rendere omogenea la crescita tecnico-tattica dei nostri ragazzi. L’idea è quella di impiantare negli Juniores lo stesso sistema di gioco che si adotta in prima squadra, rendendoli pronti a questo salto già dagli Allievi. >>

Le battute finali, invece, riguardano la grave situazione di stallo che sta subendo il calcio ruvese:

<<I ragazzi ruvesi sono innamoratissimi del calcio. Ciò che ruota intorno ai ragazzi, invece, si è fermato. Probabilmente se dovesse vedere la luce un progetto serio ed ambizioso, magari improntato sui giovani, gli imprenditori ruvesi potrebbero accettare volentieri la sfida. A queste condizioni, invece, rinunciano: è un problema di programmazione prima che economico.>>

Queste le parole di Mister Camerino, a cui fanno eco quelle di Biagio Mastrorilli:

<<Non è sorprendente che a Ruvo manchino imprenditori per un motivo molto chiaro:le spese da sostenere sono ingenti, i ritorni praticamente nulli e la progettazione è carente. Il problema si potrebbe risolvere con una cordata che si accolli un progetto simile, ma alla base dev’esserci anche molta passione da parte degli investitori che potrebbero trovarsi a fronteggiare spese importanti legate a strutture e costi stagionali.>>

Ringraziando mister Ciccio Camerino e Biagio Mastrorilli per la disponibilità mostrataci, auguriamo loro di vivere al meglio questa nuova avventura molfettese!

Facebook Comments
Click to add a comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sport

More in Sport

Testata registrata presso il Tribunale di Trani. Editore: Double P Communication Direttore Responsabile: Paolo M. Pinto Agenzia Pubblicitaria: Double P Communication, Corso A. Jatta, 45 - Ruvo di Puglia - P. IVA: 07296270726 Per la tua pubblicità è possibile contattare il n. 3341284080. ruvesi.it è il portale di riferimento della città di Ruvo di Puglia nato dall'unione di ruvodipugliaweb.it e ruvochannel.tv! Tutti i contenuti video, audio e news sono di proprietà di ruvesi.it

Copyright © Double P Communication